Uber, Giordani e Dossi una domenica di medaglie montane.

Non c’è che dire il 2021 è un anno di podi ottenuti in Campionati Nazionali e, in questo caso anche Mondiali.

Sabato 3 settembre, in quel di Telfes, un trio di atleti MasterCrus è presente, Mauro Dallacosta, Monica Dossi e Monica Giordani provano l’esperienza di un Campionato Mondiale Master di Corsa in Montagna, cercando una prestazione di rilievo.

Ed è stato così, ed è Monica Giordani (già 3^ ai Nazionali) dopo 49 minuti di gara sfiora il podio individuale piazzando un 5^ posto nella sua categoria.  Il podio Mondiale però non sfugge, arriva assieme alle compagne della squadra Nazionale Italiana. Le nostre “Moniche” Giordani e Dossi con Giovanna Ricotta centrano un argento che è una gran bella soddisfazione.

La felicità delle “esperte ragazze” è incontenibile “è una grande soddisfazione, non ci aspettavamo nulla…” ma sappiamo quanto bene si siano preparate, magari non appositamente per questa gara e la loro florida stagione lo testimonia. Gran parte del merito va anche a Mauro Dallacosta che ha sostenuto e supportato questa trasferta e, pur non molto allenato, ha completato la gara nella sua categoria in buona posizione.

Carlotta Uber non si ferma e, dopo il bronzo del Vertical, si presenta al via nella gara più lunga del panorama montano – i Campionati Italiani Individuali di Lunghe Distanze.  In questa stagione Carlotta ha allungato la gittata e la vittoria al Marathon dello Stelvio ha dato consistenza al suo allenamento. A Casto appunto, la sua gara  si protrae per oltre 2h14, 134 minuti che le valgono il 3^ posto e relativo Bronzo Nazionale “Promesse” al suo primo anno fra le Under23, appunto.

Un bravo al gentil sesso del Crus che ha contribuito al bottino di medaglie che nel 2021 ha raggiunto quota 10, traguardo mai toccato in passato.