In pedana: Barozzi Record del Martello – Bona vince il disco

Siamo alle ultime gare su pista, anzi in pedana, e lo si fa a Trento nell’unico campo solo per atletica dove venerdì si è inaugurato il rifacimento pista. Atleti del CRUS in evidenza vincente in continua a progressione di risultati. Gara per soli lanci e gare che permettono progressi, vittorie e record. Tocca ad Andrea Barozzi ritoccare il record sociale, ovviamente suo, del lancio del martello. 2 anni dopo aver superato i 53m allunga sopra il muro dei 54 finalmente sfondato. 54,09 la misura superata da Andrea in un soleggiato sabato autunnale, un risultato che da forza alle sue motivazioni ….. e ne servono tante in una specialità dove le difficoltà per allenarsi sono tante. Nella stessa seduta si conferma in progresso anche il compagno di allenamento Giacomo Bona che si prodiga fra peso e disco. Questa volta è quest’ultimo a volare lontano fino a 43,52 per un ennesima vittoria, una conferma dinstabilità dopo un 43,78 ottenuto in Svizzera. Dopo le medaglie in gara anche Marione D’Antonio capostipite di un gruppo in crescita coordinato da Giampaolo un ottimo tecnico di settore.